Polpette di carne fritte a modo mio

Le polpette di carne fritte sono un ottimo piatto tradizionale, molto goloso e apprezzato da grandi e piccini. Ogni regione d'Italia ha la sua particolare versione, con le polpette si possono preparare innumerevoli ricette. Al sugo, fritte, al forno, in brodo, insomma sono davvero versatili e accontentano tutti. Sono talmente importanti nella nostra cucina che gli amici di oltre oceano hanno creato gli "Spaghetti with meatballs", famosissimo per essere protagonista in una delle scene più belle del cartone animato di Lilly e il Vagabondo.

Ingredienti 

  • 500 g carne macinata di manzo
  • 200 g pan carrè senza bordi
  • 1 bicchiere di latte
  • 100 g parmigiano reggiano
  • foglioline di menta
  • 2 uova
  • sale e pepe q.b.
  • pan grattato q.b.

Per friggere

  • 2 lt olio di arachidi

Procedimento

Per preparare le polpette di carne fritte a modo mio, iniziare a mettere in ammollo con il latte le fette di pan carrè senza bordi. Versare la carne macinata in una bacinella, aggiungere le uova, il parmigiano reggiano grattugiato ed iniziare ad impastare energicamente. Tritare finemente delle foglioline di menta, strizzare bene il pan carrè ed aggiungere tutto nell'impasto. Continuare ad impastare energicamente e se risultasse troppo appiccicoso aggiungere del pan grattato ed infine aggiustare di sale e pepe. Far riposare l'impasto in frigorifero per circa 15 minuti, in modo da far amalgamare tutti i sapori.

Polpette di carne fritte: Diamo la forma

Togliere l'impasto dal frigorifero, bagnarsi leggermente le mani e formare le polpette della forma desiderata, (non fatele troppo grandi altrimenti rischiate che rimangano crude all'interno) sistemarle in un vassoio. Ripetere l'operazione fino a terminare l'impasto.

Frittura

In una pentola portare alla temperatura di 180°C l'olio di arachidi e iniziare a friggere le polpette da ambo i lati. Scolare e sistemare in un vassoio con carta assorbente in modo da far perdere l'olio in eccesso.

Servire le polpette ancora calde.

I consigli dello chef

Potete sostituire la menta con il prezzemolo, per chi invece vuole renderle più gustose può sostituire metà del parmigiano reggiano con il pecorino. Se amate le salse accompagnate le polpette con la mia salsa allo yogurt (CLICCA QUI PER LA RICETTA). Inoltre le polpette fritte potete immergerle nella salsa di pomodoro, farli cuocere per circa 20 minuti e creare la famosa pasta con le polpette.

Se ti è piaciuta questa ricetta e ami le fritture prova anche le polpette di parmigiano

Seguimi e metti mi piace:

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Enjoy this blog? Please spread the word :)