Agnolotti all’ astice con crema di zucchine e mandorle tostate

Gli agnolotti all' astice con crema di zucchine e mandorle tostate, sono un primo piatto di pasta ripiena molto elegante e gustoso, adatto soprattutto a chi ama i crostacei. La parte più importante è sicuramente la scelta dell'astice. Ne esistono di due tipi: l'astice americano e l'astice europeo.

L'astice europeo tendenzialmente di colore blu si pesca generalmente nelle zone orientali dell'atlantico e nel mediterraneo, questo è quello che useremo per la ricetta. L'astice fresco va acquistato e cucinato rigorosamente vivo, generalmente viene bollito e successivamente insaporito in padella. Nella mia ricetta invece ne faremo un pregiato ripieno per un primo, accompagnato da una crema delicata di zucchine e delle mandorle tostate per dare croccantezza.

Ingredienti per 6-8 persone

  • 400 g farina 00
  • 4 uova medie
  • un pizzico di sale

Per il brodo:

  • N 1 cipolla
  • N 1 carota
  • 1 costa sedano

Per il ripieno:

  • N 3 astici blu del mediterraneo medi
  • 1/2 bicchiere di brandy
  • N 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale e pepe q.b.
  • N 4 pomodorini
  • N 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Per la salsa:

  • N 4 zucchine verdi grandi
  • N 1 scalogno
  • sale e pepe q.b.
  • N 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 100 g di mandorle a filetti

Procedimento:

Per preparare gli agnolotti all' astice con crema di zucchine e mandorle tostate, riempire una pentola con dell'acqua, mettere il sedano, la carota e la cipolla e far cuocere per circa 20 minuti. Successivamente immergere nel brodo gli astici e cuocere per circa 20 minuti.

Prepariamo il ripieno degli agnolotti all'astice

Scolare gli astici, tagliarli a metà ed estrarre la polpa. In una padella far rosolare lo spicchio d'aglio con l'olio extravergine d'oliva, mettere la polpa degli astici, sfumare con il brandy ed infine aggiungere i pomodorini tagliati a metà. Far cuocere per circa 20 minuti fino ad ottenere una salsa molto densa e priva di acqua, infine aggiungere del prezzemolo tritato, aggiustare di sale e pepe e mettere in una ciotola.

Prepariamo la pasta fresca

In un tavolo disporre la farina a fontana, mettere al centro le uova intere e un pizzico di sale, lavorare formando un impasto molto liscio ed omogeneo e far riposare per circa 30 minuti. Successivamente tirare la pasta in sfoglie sottili, disporre con un cucchiaino il composto ed infine adagiare un'altra sfoglia sopra a chiudere, fare le forme servendosi di un coppa pasta rotondo e successivamente sigillare bene usando i rebbi della forchetta. Sistemare i nostri agnolotti all'astice in un vassoio spolverati di farina.

Prepariamo la salsa di accompagnamento degli agnolotti all' astice

Con un pela patate, peliamo le zucchine e mettiamo la buccia verde in acqua e ghiaccio. In una padella soffriggere uno scalogno tritato con l'olio extravergine di oliva e le zucchine tagliate a dadini. Cuocere per circa 15 minuti. Frullare il composto insieme alle bucce verdi delle zucchine che daranno un colore verde brillante, infine aggiustare di sale e pepe la nostra crema di zucchine. In un padellino antiaderente tostare per qualche minuto i filetti di mandorle che serviranno come decorazione.

Cuociamo e serviamo gli agnolotti all'astice con crema di zucchine e mandorle tostate

Cuocere gli agnolotti all' astice in abbondante acqua salata per qualche minuto, scolare e versare in una padella dove abbiamo messo precedentemente la crema di zucchine, amalgamare bene il tutto e servire con delle mandorle tostate.

Agnolotti all' astice con crema di zucchine e mandorle tostate: i consigli dello Chef

Potete aggiungere nel ripieno il peperoncino per chi ama il gusto un po piccante. Nella crema di zucchine potete aggiungere della menta per dare un tocco di freschezza.

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento