Ricetta polpo gratinato al profumo d’arancia

La ricetta polpo gratinato al profumo d'arancia di Sicilia è un modo originale di preparare questo pesce molto presente nella cucina siciliana. La particolarità di questa ricetta sta nel contrasto che si viene a creare tra la parte esterna del polipo che diventa croccante e l'interno morbido.

Ingredienti per 4 persone:

  • N 2 polpi da 500 g ciascuno
  • 300 g pane grattugiato
  • 1 spicchio d'aglio tritato
  • prezzemolo tritato q.b.
  • 3 dl olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe q.b.
  • un pizzico di peperoncino
  • N 1 arancio non trattato
  • 50 g parmigiano reggiano
  • N 1 foglia di alloro
  • N 1 limone

Procedimento:
Per preparare la ricetta del polpo gratinato al profumo d'arancia di Sicilia, bisogna per prima cosa mettere il polpo a cuocere in acqua bollente con la foglia di alloro ed il limone diviso in due parti. Quindi farlo cuocere per circa 20 minuti. Per controllare la cottura, infilzare una forchetta tra il collo ed i tentacoli.

Fare raffreddare il polpo e nel mentre preparare la panura. In una ciotola versare il pane grattato, il prezzemolo e l'aglio tritati finemente, il parmigiano reggiano, la buccia dell'arancia tritata finemente, un pizzico di peperoncino ed infine aggiustiamo di sale.

Tagliare il polpo a tocchetti, versare l'olio extravergine d'oliva e amalgamare bene il tutto, successivamente passare il polpo nel nostro composto e panarlo molto bene. (QPuesto passaggio è fondamentale per rendere croccante il polpo).

Preparare delle ciotole monoporzione in porcellana o alluminio adatte alla cottura in forno, spennellare l'interno con dell'olio extravergine d'oliva, versare il polpo panato ed aggiungere un filo d'olio extravergine d'oliva. Ripetere l'operazione per tutte le ciotole.

Preriscaldare il forno a 220 °C e far gratinare il polpo fino a formare una crosticina d'orata e croccante.

Ricetta polpo gratinato al profumo d'arancia di Sicilia : i consigli dello Chef

Servire il polpo caldo con delle foglioline di prezzemolo e la julienne di buccia d'arancia. In alternativa se non preferite l'arancia potete realizzare la stessa ricetta mettendo il limone.

Nessun commento ancora

Lascia un commento