Risotto ai funghi porcini e salsiccia sbriciolata

Il risotto ai funghi porcini e salsiccia sbriciolata è un primo piatto tradizionale della cucina italiana. Il sapore corposo e succulento ed il profumo intenso, ne fanno uno dei piatti più apprezzati in assoluto. Nella mia ricetta uso i funghi porcini secchi e la salsiccia a punta di coltello con finocchietto e peperoncino, ma volendo potete usare la classica salsiccia sale e pepe. Inoltre come potete vedere dalla foto, la salsiccia viene aggiunta alla fine sbriciolata, sia per poter distinguere meglio i sapori dei due ingredienti principali (funghi porcini e salsiccia), ma anche come decorazione del piatto. Come ben sapete i risotti sono il mio primo piatto preferito, se volete approfondire meglio, vi invito a leggere la mia lezione di cucina su come preparare un buon risotto CLICCA QUI

Ingredienti per 4 persone

  • 360 g riso carnaroli o vialone
  • 2 salsicce
  • 60 g funghi porcini secchi
  • 50 g di burro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1/2 bicchiere di brandy
  • sale e pepe q.b.
  • 1/2 cipolla
  • 50 g parmigiano reggiano

Per il brodo vegetale

  • 1/2 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota

Procedimento

Per preparare il risotto ai funghi porcini e salsiccia sbriciolata, iniziare a lavare e tagliare a pezzi grossi il sedano, la carota e la mezza cipolla. Mettere il tutto in una pentola con acqua e far cuocere con il coperchio per circa 40 minuti a fiamma dolce.

In una bacinella mettere in ammollo i funghi secchi per 40 minuti, successivamente strizzarli bene, e tritarli grossolanamente. Filtrare l'acqua e aggiungerla al brodo.

In una padella mettere la salsiccia privata del budello e cuocere a fiamma media sbriciolando più finemente possibile con una forchetta. Tenere in caldo.

Risotto ai funghi porcini e salsiccia sbriciolata: la cottura

In una pentola bassa e larga (rondeau), rosolare mezza cipolla tritata con 25 grammi di burro e i due cucchiai di olio extravergine di oliva, successivamente aggiungere il riso e farlo tostare per circa 1 minuto. Sfumare con il mezzo bicchiere di brandy, far evaporare l'alcool ed iniziare la cottura aggiungendo il brodo caldo già salato al punto giusto e i funghi porcini. Versare di tanto in tanto il brodo fino ad ultimare la cottura. 

Spegnere la fiamma, mettere i restanti 25 g di burro, il parmigiano reggiano, coprire con un coperchio e far riposare per due minuti. Trascorso il tempo, togliere il coperchio e mantecare con una paletta in modo da amalgamare bene i sapori. Il risotto dovrà risultare "all'onda" cioè cremoso e morbido.

Servire con una manciata di salsiccia sbriciolata e delle foglioline di prezzemolo.

I consigli dello chef

Se non amate particolarmente la salsiccia potete sostituirla con lo speck o la pancetta.

Seguimi e metti mi piace:

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Enjoy this blog? Please spread the word :)