coniglio in porchetta la mia ricetta

Il coniglio in porchetta è un secondo piatto sfizioso e molto facile da preparare. Un modo alternativo di cucinare il coniglio, una preparazione adatta per stupire in cucina. Dal vostro macellaio di fiducia dovete farvi disossare completamente il coniglio che dovrà pesare all'incirca un kilo. Questa è una mia variante della ricetta tradizionale marchigiana. Potete accompagnare il coniglio in porchetta con le scarole in padella CLICCA QUI.

Ingredienti per 5 persone

  • 1 coniglio disossato del peso di 1 kg
  • 100 g pancetta arrotolata
  • 100 g prosciutto crudo dolce
  • N 2 salsicce
  • 5 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d'aglio
  • finocchietto selvatico q.b.
  • sale fino q.b.
  • pepe nero q.b.
  • 1 bicchiere di brandy

Procedimento

Per preparare il coniglio in porchetta iniziare a lavare e asciugare il finocchietto selvatico, tritarlo finemente e metterlo da parte. Tritare inoltre l'aglio in maniera molto sottile. Togliere il budello alle due salsicce e sbriciolarle con le mani. In un banco disporre il coniglio disossato aperto, condire con sale, pepe nero, l'aglio e il finocchietto selvatico tritati. Aggiungere le salsicce sbriciolate, le fette di prosciutto crudo e le fette di pancetta. Arrotolare il coniglio e avvolgere nella pellicola, facendo attenzione a sigillarlo per bene.  Far riposare in frigorifero per 12 ore.

Togliere dal frigorifero, rimuovere la pellicola e rosolare in una padella con un filo d'olio extravergine di oliva (se volete potete aggiungere un tocchetto di burro), far formare una crosticina dorata, sfumare con il brandy e trasferire il coniglio in una teglia, finire la cottura a 140 °C per circa 20-30 minuti. A cottura ultimata (controllare o con un termometro da cucina che abbia raggiunto i 70°C al cuore oppure infilzando un forchettone e sincerarsi che non fuoriesca sangue). Far raffreddare per circa 10 minuti, tagliare a fette spesse 3-4 cm e servire.

Coniglio in porchetta: i consigli dello chef

Potete sostituire il prosciutto crudo con lo speck, se invece non amate i salumi, potete arricchire il coniglio con funghi porcini o altre verdure precedentemente insaporite in padella. Infine volendo potete aggiungere altri aromi che preferite.

 

Seguimi e metti mi piace:

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Enjoy this blog? Please spread the word :)